decorare-tavola-di-natale

Mancano solo pochi giorni alle festività natalizie, durante la rincorsa all’ultimo acquisto dovrete anche prendervi un po’ di tempo per pensare a come decorare la tavola di Natale.

Non avete tempo per pensarci? Vi daremo noi qualche utile consiglio per colpire i vostri commensali con un magico effetto scenico.

Partiamo dal Galateo

L’etichetta vuole che la disposizione delle stoviglie sia così composta: ovviamente il piatto al centro, alla sua sinistra  la forchetta e alla destra il coltello, con la lama rigorosamente rivolta verso il piatto. Se avete intenzione di servire zuppe o brodi il cucchiaio andrà a destra del coltello, mentre il cucchiaio da dessert dovrà essere posto in alto in senso orizzontale. Se volete creare un’atmosfera più elegante possibile, vi ricordiamo che le posate utilizzate dovranno essere riposte una di fianco all’altra sul piatto, e che la sostituzione delle stesse dovrà essere fatta alla sinistra del commensale.

I colori da utilizzare in tavola sono tradizionalmente il rosso, il bianco e l’oro, con qualche variazione sulle tonalità del verde e dell’argento. Sarebbe opportuno abbinare il centrotavola ai colori già presenti, solitamente fiorito, con una candela al centro al fine di donare maggiore armonia all’intera tavola.

I posti da assegnare sono altrettanto importanti per la buona riuscita del vostro banchetto natalizio: scegliete accuratamente la disposizione degli invitati, creando per ognuno di loro un segnaposto divertente.

Potreste usare dei rametti di pino o pungitopo bagnati nel miele e passati nello zucchero, creeranno un effetto brina invernale di sicuro impatto. Se volete qualcosa di più elegante, scegliete delle palline dorate legate da un nastrino o un melograno. Questo frutto è simbolo di fertilità e abbondanza fin dall’antichità, condividerne qualche chicco durante il pasto sarà sicuramente di buon auspicio e porterà un bel colore rosso in tavola.

Per finire, un altro consiglio su un particolare spesso dimenticato in questi avvenimenti: la colonna sonora. Scegliete un bel cd o mp3 di canzoni natalizie da lasciare in sottofondo per permettere ai commensali di parlare, vedrete che il buon’umore non mancherà di certo.

Se avete dubbi sul dessert e non sapete come districarvi vi consigliamo di sceglierne tra uno tra quelli proposti da La Donatella: offre anche dolci per vegani e senza glutine, per permettervi di andare incontro alle esigenze di tutti i vostri ospiti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.