torta_nonna

È un dolce semplice, dal sapore ricercato.
La Torta della Nonna è un dessert molto amato e diffuso, creato da Guido Samorini intorno alla metà del Novecento.
Una storia particolare visto che il dessert nacque per scommessa: alcuni clienti lamentavano poca scelta relativa ai dolci presso “San Lorenzo”, il locale di Samorini. Dopo aver chiesto una sorpresa per la settimana successiva, il cuoco presentò loro la Torta della Nonna e ne rimasero estasiati.
La ricetta fu in seguito passata in segreto dal cuoco ad una delle sue allieve, e fu replicata e personalizzata in diversi modi, anche se tutte le varianti condividono la caratteristica che contraddistingue questo dessert: la semplicità.

Esistono due versioni della Torta della Nonna, quella ricca e quella povera.
La più nota è la prima: una friabile base di pastafrolla sulla quale viene spalmata deliziosa crema pasticcera, guarnita da zucchero a velo e pinoli.
La versione povera della Torta della Nonna è invece avvolta nella sua stessa pastafrolla e arricchita da pochi pinoli.
La Donatella non poteva che proporre la propria personale versione di questo tradizionalissimo dessert.
La Torta della Nonna de La Donatella è fatta di friabile pastafrolla sulla quale è adagiata una sfiziosa crema, impreziosita da mandorle tostate, pinoli e zucchero a velo.
Un dolce nato dal giusto equilibrio fra tradizione e innovazione, che permette di mantenere il sapore dell’antica ricetta.

  • La torta della nonna.
    La torta della nonna.

1 Commento. Lascia un tuo commento:

  1. by franco

    già assaggiata molto buona complimenti .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.