Crema_cioccolato

Chissà se i newyorkesi hanno imparato a pronunciarne il nome… di certo in noi che siamo cresciuti a pane e Nutella la notizia suscita tanta nostalgia ed evoca altrettanti zuccherosi ricordi.

La dolce cinquantenne, adorata e osannata da golosi di ogni età, è stata accolta da un’orda di ammiratori il 12 maggio a New York, in occasione dell’apertura del Nutella Bar di Eataly.

Farinetti e soci hanno infatti deciso di portare oltre oceano la famosa crema di cioccolato arricchita dalle pregiate nocciole piemontesi, e l’intuizione ha riscosso un enorme successo.

Se all’apertura del Nutella bar di Chicago, lo scorso dicembre, per placare il proprio desiderio erano necessari 45 minuti, questa volta la fila è arrivata a raggiungere l’incrocio con la 23esima strada.

Ma la lunga attesa è stata premiata, poiché i ghiotti avventori hanno ricevuto in omaggio pane e nutella e l’assalto alle fette si è protratto dalle 17 alle 21.

Per chi vuole assaporare il gusto della tradizionale crema italiana, dentro il Nutella Bar c’è di tutto: brioches, saccottini, muffin, baci di dama, crepe…sfiziosi peccati di gola traboccanti di Nutella, anche se la leva del locale resta il classico pane e nutella.

Una madrina d’eccezione ha partecipato all’inaugurazione, la famosa attrice Woopi Goldberg, che si è scoperta golosa estimatrice di Nutella, trascorrendo la giornata beata tra le nutellose dolcezze di una tradizione tutta italiana.

Photo Credit: www.today.com

  • Cioccolato: tre motivi per cui è considerato afrodisiaco
    Cioccolato: tre motivi per cui è considerato afrodisiaco
  • Coviglia al cioccolato
    Coviglia al cioccolato
  • Come sciogliere il cioccolato: a bagnomaria o al microonde
    Come sciogliere il cioccolato: a bagnomaria o al microonde
  • Semplici tecniche per lavorare il cioccolato
    Semplici tecniche per lavorare il cioccolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.