decorare

Oggi  parliamo di tutto ciò che ci serve per formare e decorare le nostre creazioni dolciarie.

Una volta infatti che abbiamo preparato impasti e creme ( utilizzando gli strumenti adatti per pesare, impastare e mescolare ) dobbiamo dare loro una forma affinché si trasformino nel dessert desiderato.

Abbiamo quindi bisogno di contenitori specifici, e una volta terminata la cottura, anche di utensili per la decorazione finale. Ecco quelli a cui non possiamo proprio rinunciare.

Stampi e teglie da forno: sono realizzati in alluminio o in altro materiale antiaderente. Assolutamente indispensabili: uno stampo rotondo da crostata o da torta ( diametro 23-25 cm ), uno da plum-cake e uno da ciambella con il buco in mezzo. Molti utili quelli con apertura a cerniera o con fondo trasferibile che permettono di sformare i dolci con facilità.

Stampi in silicone alimentare: molto comodi poiché, a differenza degli stampi tradizionali, non necessitano di essere imburrati e infarinati. Inoltre essendo naturalmente antiaderenti e flessibili, consentono di estrarre i dolci in modo facile e veloce, e la forma sarà sempre perfetta. Sono utilizzabili a temperature da -40° a +280° e passare quindi direttamente dal forno al congelatore. Adatti anche al microonde.

Stampini tagliapasta: di metallo o di plastica, e dalle forme più svariate, sono utilissimi per ritagliare biscotti e decorazioni dalle sfoglie di pasta.

Tasca da pasticciere: chiamata anche sac à poche è uno strumento assolutamente indispensabile per decorare i nostri dolci. Un tempo era realizzata in plastica o in tela cerata, oggi invece vanno molto di moda quelle usa e getta, molto più pratiche perché appunto non devono poi essere pulite. Dotata di “bocchette” di varie dimensioni e forme, a seconda dei decori che vogliamo realizzare, viene riempita con creme e impasti morbidi, ed è l’ideale oltre che per decorare torte, anche per riempire bignè e cannoli.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.