saint-honore pasta choux

La pasta choux: il segreto per una torta Saint Honorè bella e buona

La pasta choux è una pasta base francese che permette molte realizzazioni, sia dolce che salate. Una volta realizzata, ha una consistenza collosa. Posizionata su una teglia da forno con la siringa da pasticcere  e data la forma opportuna, in forno gonfia molto e aumenta di volume. Trova forse la sua massima realizzazione nella famosissima torta Saint Honoré.

saint-honore pasta chouxIl suo sapore è neutro, e, per quanto riguarda la Saint Honoré, viene resa dolce dalla crema chiboust (crema pasticciera mista a meringa all’italiana) di cui verrà riempito e dal caramello sulla superficie superiore, che renderà lucidi e brillanti i nostri bignè.

Pur non essendo difficile, è importantissimo rispettare alcuni passaggi fondamentali, come l’aggiungere le uova a temperatura ambiente a impasto di burro e farina raffreddato e non aprire il forno durante la cottura. Tutti accorgimenti fondamentali per la riuscita della ricetta.

Ricordiamo che la pasta choux può essere usata non solo per la Saint Honoré, ma anche per creare gustosi bignè singoli che diventeranno pasticcini sopraffini con i ripieni più disparati: panna montata, crema pasticciera, crema Chantilly, crema nocciola, crema cioccolato…

La ricetta

Ingredienti:

  • 130 g di farina 00
  • 100 di burro
  • un cucchiaino di zucchero semolato
  • 4 uova piccole
  • 250 ml d’acqua

Procedimento:

saint-honore pasta chouxMettete l’acqua in una pentola antiaderente e unite il burro.

Aggiungete un pizzico di sale, lo zucchero e portate e abolizione finché il burro si sarà sciolto.

Versate tutta la farina in un colpo solo nella pentola e lavorate bene con un cucchiaio di legno, sempre sul fuoco. Attenzione! Per la riuscita della ricetta è fondamentale che la farina sia aggiunta tutta in una volta.

Continuate a mescolare finché l’impazzo si raccoglierà a palla. Di solito avviene rapidamente, ma dipende dal potere di assorbimento della farina.

Spegnete la fiamma e lasciate intiepidire  prima di procedere. Nel frattempo rompete le uova (devono essere a temperatura ambiente) in una ciotola e sbattetele con una forchetta.

Unite le uova nella pentola con il composto di farina raffreddato e mescolate energicamente finché saranno state perfettamente assorbite. Otterrete un impasto piuttosto sodo, leggermente faticoso da lavorare al cucchiaio.

Ora la pasta choux è pronta per formare la base della vostra Saint Honoré o per i vostri bignè ripieni. Per i bignè ricordatevi di distanziarli sulla teglia da forno perché l’impasto gonfia molto. Il forno deve essere a 190° e devono cuocere per circa 15 minuti. Successivamente praticate un piccolo buco alla base del bignè per far uscire l’umidità residua e lasciateli ancora qualche minuto nel forno.

La Donatella offre tra i suoi prodotti una torta Saint Honoré da leccarsi i baffi! È quella delle foto dell’articolo. L’avete già provata?

 

  • Cake Pops: il dolce più piccolo e anche più buono (e bello)!
    Cake Pops: il dolce più piccolo e anche più buono (e bello)!
  • La storia della Torta Saint-Honoré
    La storia della Torta Saint-Honoré
  • Il cioccolato si stampa in 3D: tradizione e innovazione si fondono nella pasta del cacao di Modica
    Il cioccolato si stampa in 3D: tradizione e innovazione si fondono nella pasta del cacao di Modica
  • La Donatella e Gresini Racing scendono in pista al GP di Spagna 2014
    La Donatella e Gresini Racing scendono in pista al GP di Spagna 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.