rainbow-cake-tiramisustory

La rainbow cake, o torta arcobaleno, è una torta di origine anglosassone che negli ultimi anni sta spopolando anche in Italia. Basta guardarla per diventare di buon umore: i suoi colori, infatti, sono in grado di suscitare ogni volta stupore e meraviglia.

Si tratta di una soffice torta multistrato costituita da 6 dischi di pan di Spagna ognuno di un colore diverso e imbibito da una bagna differente per un mix di colori che richiama appunto l’arcobaleno.

Ecco come prepararla per un effetto scenografico assicurato!

Ingredienti per 8 persone

Per il Pan di Spagna:

  • 330 g di Burro
  • 500 g di Zucchero semolato
  • 80 g di Glucosio
  • 400 g di Farina
  • 100 g di Farina di riso
  • 40 g di Lievito in polvere
  • 1 presa di Sale
  • 1 stecca di Vaniglia
  • 540 ml di Latte
  • 225 g di Albumi
  • 200 g di Zucchero a velo
  • Coloranti alimentari q.b. (giallo, arancione, rosso, azzurro, viola e verde)

Per lo sciroppo:

  • 500 g Zucchero
  • 250 ml Acqua

Per le bagne:

  • 5 g Zafferano in polvere
  • 50 ml Succo di lamponi
  • 50 ml Succo di arancia
  • 50 g Pasta di pistacchio
  • 50 ml Succo di mirtilli
  • 50 ml Succo di ribes nero

Per la farcitura:

  • 375 g di Panna fresca
  • 250 g di Mascarpone
  • 125 g di Yogurt
  • 100 g di Zucchero a velo
  • Scorza di un Limone 

Procedimento

Iniziate la preparazione della vostra rainbow cake montando in una ciotola il burro a temperatura ambiente con il glucosio e lo zucchero semolato. Un poco alla volta unite al composto le farine, il lievito, il sale, il latte e la polpa estratta dalla stecca di vaniglia.

In un’altra ciotola, montate a neve gli albumi con lo zucchero a velo e, una volta ben saldi, incorporateli al composto. Mescolate delicatamente dall’alto verso il basso per non smontare le uova fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto dividete l’impasto in 6 parti ognuna in un contenitore diverso; in ognuno versate un colorante diverso. Versate ogni impasto colorato in una tortiera a cerniera di metallo rivestita con carta forno prestando attenzione a realizzare strati dello stesso spessore.

Infornate a 165°C per circa 30 minuti i dischi a due a due e abbiate cura di tenere in frigo gli impasti che ancora devono essere cotti in forno. E una volta cotti fate raffreddare a temperatura ambiente ogni disco.

Per la preparazione dello sciroppo fate bollire in un pentolino l’acqua e lo zucchero.


Utilizzate lo sciroppo appena preparato per stemperare i gusti di ciascuna bagna.

A questo punto passate alla preparazione della farcita: montate la panna e aggiungete il mascarpone, lo yogurt, lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di un limone. Mescolate con cura fino a ottenere un composto cremoso.

Ora che tutto è pronto potete dedicarvi all’assemblaggio della torta. Bagnate ciascun disco di pan di Spagna con la propria bagna e farcite ciascuno strato. Arrivati all’ultimo strato rivestite tutta la superficie con la crema usata per la farcitura e livellatela con una spatola per ottenere uno strato uniforme.

Conservate in frigorifero fino al momento di servirla in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.