Tavola-Perfetta-

La suocera un po’ bacchettona a pranzo? La nuova fidanzata di vostro figlio a cena? Insomma, avete organizzato il banchetto ma tra menù e inviti siete stati assaliti dal panico. Niente paura, un passo alla volta, cominciando da come si apparecchia la tavola: se avete dubbi il galateo ci viene incontro per essere sicuri di ogni gesto.

Le posate: si scelgono in base al menù, sulla tavola dovranno esserci tutte quelle che serviranno durante il pasto. Si dispongono lasciando all’esterno le prime che saranno utilizzate.

In particolare a destra del piatto troveremo: coltelli, con la lama rivolta verso l’interno, e cucchiai, con il lato concavo verso l’alto. Unica forchetta ammessa da questo lato del piatto sarà quella piccola, utilizzata per le ostriche. A sinistra del piatto disporremo invece tutte le altre forchette, con le punte rivolte verso l’alto.

Le posate per i dolci e per la frutta vanno posizionate nello spazio tra il piatto e i bicchieri: vicino al piatto andranno le posate per la frutta, con il manico delle forchettine verso sinistra e quello del coltello verso destra, sopra ci saranno invece il cucchiaio o la forchettina da dolce.

Per quanto riguarda i bicchieri, numero e tipo vanno scelti in base al vino che si intende servire e andranno posizionati in alto, a destra del piatto. La sequenza sarà, da sinistra a destra: acqua, vino rosso, un bicchiere più piccolo per il bianco e la flute, in posizione leggermente arretrata rispetto ai calici.

Photo Credit: www.ospitalitadoro.it

  • I bicchieri per una tavola perfetta
    I bicchieri per una tavola perfetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.