storia-dei-cupcake

I Cupcake sono tipici dolcetti monoporzione realizzati con ingredienti semplici ma arricchiti da glasse e cioccolato. Dall’inglese “torte in tazzina”, i cupcake hanno in realtà una storia antichissima ma oggi più che mai si stanno diffondendo infinite ricette e varianti, sia dolci che salate. Ripercorriamo insieme la loro origine!

Origine dei Cupcake

L’origine di questi dolcetti monoporzione risale all’America del 17° secolo, quando queste tortine fecero la loro comparsa anche nei salotti dei nobili europei. Il nome del cupcake rimanda però a due storie differenti in cui si trovano due origini diverse: la prima riguarda il termine “cup” inteso come unità di misura usata nei paesi anglosassoni, un modo diverso di misurare gli ingredienti. La seconda storia, invece, è legata alla forma che hanno questi dolcetti. Non esistendo stampini di piccole dimensioni venivano usate le tazze da tè per cucinare in forno tortine che dovevano accompagnare singolarmente il tè delle cinque, senza dover preparare dolci interi.

L’affermazione dei cupcake ha preso il sopravvento solo dopo che nel 1796 Amelia Simmons li citò nel suo libro American Cookery, il primo vero libro di cucina che si possa trovare nella storia. La commercializzazione dei cupcake invece ha preso il sopravvento dopo la prima guerra mondiale diffondendosi come tortino confezionato singolarmente e da poter preparare singolarmente.

I Cupcake oggi

Dall’origine dei cupcake ad oggi le versioni provate sono state infinite. Farciture e dimensioni cambiano di Paese in Paese. Gli americani li preferiscono più grandi e li mangiano talvolta come sostituito dei pasti, mentre in Europa la misura standard è ridotta in quanto vanno accompagnati al tè o al caffè pomeridiano. Non mancano anche le versioni salate: spesso infatti vengono proposti come antipasti e alle classiche farciture di creme o glasse si utilizzano carote, zucchine o formaggio. I cupcake sono tortini molto versatili, che si adattano facilmente a qualunque soluzione.

Quante ricette avete già provato nei vostri cupcake?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.