Edoardo-e-Wallis

Di stranezze il Guinness World Records è pieno e ce n’è davvero per tutti i gusti. Anche i dolci fanno la loro parte: dalla torta più alta, alla più lunga, a quella con più strati, al dessert più caro, ogni pretesto è buono per stabilire un nuovo primato.

Protagonista inconsapevole di questa caccia al record è anche una coppia celebre. Stiamo parlando di Edoardo VIII e Wallis Simpson, convolati a nozze nel 1937: lei, regina di stile, incanta il jet set dell’epoca; lui, rinuncia al trono d’Inghilterra per portare all’altare la sua amata.

Il 27 febbraio 1998 una fetta della loro torta nuziale viene battuta all’asta da Sotheby’s, a New York, per l’astronomica cifra di 29.900$, acquistata da una coppia di San Francisco – Benjamin e Amanda Yin.

Fa parte dei tesori della Windsor House, la splendida villa parigina del Bois de Boulogne dove i duchi di Windsor hanno vissuto insieme per quasi mezzo secolo. E’ custodita all’interno di una piccola scatola di cartone, avvolta in un foglio di carta bianca fermato da un nastro di seta anch’essa bianca; sopra, in stampatello, un’iscrizione ne palesa il contenuto: “A piece of our wedding cake WE 3-V1-37” (Un pezzo della nostra torta di nozze, WE, 3 giugno 1937); un prezioso dolce, simbolo di una delle storie d’amore più emblematiche del Novecento.

I proventi della vendita sono stati devoluti alle associazioni sostenute da un’altra coppia dall’amore tormentato, Dodi Al Fayed e Lady D, scomparsi tragicamente in un incidente stradale a Parigi solo pochi mesi prima.

Non è dato sapere quali fossero gli ingredienti di questa torta speciale; di sicuro, quelli di una favola romantica che riecheggia ancora ai giorni nostri.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.